Ideal Laboratory

Tel 06-6674637 mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Registrati

SCREEN

Profile

Layout

Cpanel

Lunedì26 Agosto 2019

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

 

Nel reparto protesi mobile abbiamo quattro postazioni lavoro complete per tre persone full Time, due articolatori Sam, cinque micromotori, due polimerizzatrici, due box per rifinitura aspirati, una lampada per fotopolimerizzare, un forno più pressa per la realizzazione di protesi in Nylon.

Per la realizzazione di portaimpronte o basi di articolazione usiamo basi in resine fotopolimerizzabile, adattandola sul modello dopo una accurata ceratura, quindi effettuiamo un passaggio di fotoindurimento e successivamente rifiniamo con frese in carburo di tungsteno; nel caso delle basi di articolazione viene applicata successivamente una cera.

La lavorazione inerente le protesi totali o parziali e la loro finalizzazione, viene eseguita con il montaggio dei denti da file delle migliori marche disponibili selezionando le stesse in funzione della loro morfologia e caratterizzazione, una attenzione maniacale viene posta all’occlusione e alla funzione prima, e all’estetica poi.

La successiva esecuzione della modellazione delle flange vede l’ utilizzo preventivo di una cera, prima di mandare il lavoro in studio per le prove fonetiche e di articolazione realizzate dal il clinico.

Al ritorno della protesi dalle prove sopraindicate, in laboratorio si fanno le modifiche, se richieste, procedendo alla finalizzazione e alla lucidatura.

Per quanto riguarda la realizzazione di protesi in Nylon che segue un suo rigido protocollo, viene utilizzata - in fase di finalizzazione - una particolare muffola che fa parte di un sistema di iniezione dedicato.

Nello stesso reparto vengono progettati e modellati gli scheletrati; attraverso un’analisi del modello eseguita al parallelometro, vengono evidenziati gli equatori dei denti e scaricati i sottosquadri con cera, quindi duplicati i modelli con gelatina, per poi essere colati in materiale refrattario.

Successivamente si procederà alla modellazione dei ganci e della placca con l’ausilio di preformati; terminata questa fase, il tutto viene passato al reparto di protesi fissa che provvederà alla fusione e alla rifinitura.

Letto 2042 volte
Altro in questa categoria: « Estetica Fissa »
Copyright Ideal Laboratory s.a.s. - Via Michele Rosi,57 - 00050 Aranova - Roma - P.IVA 04028281006 - ITCA 01007478